Category: Centro Comunitario

CAMPO ESTIVO 2016 / LA POU LA

Rieccoci qui…dopo qualche mese di stop, non di certo perche le cose alla Kay Ben siano mancate, alzi….ma purtroppo senza la mia assistente Lara Capitanio che ringrazio di cuore per avermi accompagnato nei primi 6 mesi dell’anno, non e’ per nulla facile ritagliarsi del tempo per scrivere tutto cio che succede qui ad Haiti.

Il mese di Luglio come oramai da tradizione , e’ il mese del Campo Estivo…ed anche quest’anno gli animatori e tutto lo staff non hanno perso l’occasione per divertirsi  ben 3 settimane all’interno del Campo Estivo della Kay Ben , che quest’anno ha avuto come tema il viaggio.

Il Titolo LA POU LA, ovvero PER DI QUA, piu o meno tradotto all’italiana. In realta LA POU LA e’ lo slogan di una delle piu grandi compagnie telefoniche haitiane  che vendono sopratutto ricariche, ma essendo molto orecchiabile e facile da ricordare abbiamo ben pensato di metterlo proprio come titolo del nostro campo.

Ovviamente i primi giorni i ragazzi ed in particolare  i bambini pensavano proprio che offrissimo gratuitamente ricariche telefoniche al Centro Comunitario!!!!

10 squadre …o meglio 10 tipi di viaggiatori che hanno dovuto affrontare il loro viaggio per tutto il mondo , passando per le Americhe , l’Europa…arrivando in Asia e Africa e ritornando alla Kay Nou…ovvero ad Haiti…perche’ viaggiare e’ bello, ti arricchisce , ti apre la mente , ti permette di vedere posti nuovi , colture diverse…ma il momento piu bello e’ sempre il ritorno a casa …stanchi, ma con un bagaglio ricco di esperienza!!HAITI e’ la nostra casa ed e’ da qui che bisogna ripartire per un vero cambiamento , un cambiamento che parte proprio da loro, gli haitiani!!!

Ed e’ stato proprio questo il nostro obiettivo , ritornare a casa perche il messaggio che si voleva far passare non era partire , lasciare il proprio paese , perche HAITI e’ un paese povero, senza speranze , ma era quello di viaggiare scoprendo che le proprie origini e le proprie radici sono il sale della vita, sono il punto di partenza per un futuro migliore ed e’ nel proprio paese che uno costruisce un cambiamento per se e per il bene  del proprio paese d’origine…il futuro di HAITI e’ e deve essere nelle mani degli haitiani!!!ovviamente un campo estivo in un quartiere di periferia non cambiera HAITI , ma per noi e’ stata una bella provocazione …un importante sfida che tutti i ragazzi e i bambini hanno saputo affrontare con tanto orgoglio e coraggio.

E quindi i nostri MISSIONARI, PELLEGRINI, TURISTI , STUDENTI E MIGRANTI in queste tre settimane tra qualche laboratorio e sfida sul terreno si sono giocati la vittoria …ovvero  a ritornare a casa…I MISSIONARI , coloro che portano un messaggio, con i loro 3880 km, non hanno fatto di certo il giro del mondo , questo e’ vero, pero si sono aggiudicati il primo posto in classifica vincendo su tutte le altre squadre!!!

E dunque tanti complimenti hai nostri piccoli e grandi MISSIONARI che ci hanno fatto tanto divertire e che sono gia pronti per il prossimo campo estivo nel mese di agosto , con il gruppo di italiani del CSI!!

 

Vale

Rieccoci qui...dopo qualche mese di stop, non di certo perche le cose alla Kay Ben siano mancate, alzi....ma purtroppo s...

Read More »

Luna di miele haitiana / Lin de myèl ayisyen

8 maggio 2016: sono passati ben 17 mesi dalla loro partenza. Simo e Fede: i nostri amici, compagni ed educatori ci hanno accompagnato sempre ed oggi sono ancora qui con noi. Dopo un anno in Haiti hanno deciso di tornare in Italia ed iniziare il loro cammino insieme come marito e moglie, vivendo la loro vocazione, ma avendo sempre nel cuore Haiti.

Quando hanno pronunciato il loro “per sempre” io c’ero, ero accanto a loro, ed oltre all’immensa commozione, ho proprio percepito la grande vicinanza haitiana. I ragazzi che non erano fisicamente presenti, erano in realtà lì con la mente e con il cuore ed una volta saputo che Fede e Simo sarebbero tornati a trovarci, non potevano far altro che aspettarli emozionati all’aeroporto. Il regalo più bello che ci potessero fare è aver deciso di passare qui con noi la loro luna di miele!

Rivivere il taglio della torta, stappare la bottiglia di spumante e brindare con loro al Centro è stato doppiamente commovente, perché la comunità che li ha aspettati tanto era finalmente presente in questo bel momento.

Grazie Sig. e Sig.ra Rota, grazie di essere qui e grazie perché desiderate ancora camminare con noi!

 

8 Me 2016: te pase deja 17 mwa depi yo ale, Simo ak Fede. Pi gwo zanmi nou, pi gwo kanmarad nou, pi gwo edikate nou, ki akonpaye nou toujou, menm lè yon chwazi toune nan Itali pou kòmanse vwayaj yo ansanm kòm mari ak madanm, pou viv vokasyon yo, men ak toujou Ayiti nan kè.
Mwen te la jou mariaj lan akote yo, lè yo te pwononse “oui pou tou la vi”
ak yon emosyon imans epi pandan seremoni an mwen te santi anpil atmosfè ayisyen.
Tout moun yo te prezante jou sa a avèk lespri a ak kè yo e depi yo konnen ki Fede ak Simo yo tap toune, yo te tann yo nan ayewopò… tou senpleman paske se yo menm, tou senpleman paske yo deside pou pase  lin de myèl yo avèk nou nan Kay Ben yo fè nou pi gwo kado ki nou te ka imajine!
Koupe gato a, louvri yon veso plen diven briyan ak bwè ansanm nan Sant lan te yon lòt fwa ankò émouvant an patikilye, ni pou mwen, ni pou kominote a ki te ap tann yo anpil anpil.

Mèsi Mr. ak Madam Rota, mèsi pou yo te ak nou epi mèsi paske noi toujou vle mache avèk nou!

8 maggio 2016: sono passati ben 17 mesi dalla loro partenza. Simo e Fede: i nostri amici, compagni ed educatori ci hanno...

Read More »

Fiera dell’agricoltura / Fwa agrikilti

In occasione della festa dell’agricoltura, che in Haiti si festeggia il primo di maggio, il Centro Comunitario ha deciso di promuovere, in seconda edizione, una fiera gastro-artigianale. Molti artigiani locali e anche diverse persone della comunità, hanno potuto parteciparvi con i loro banchetti espositivi. L’obiettivo è quello di far sì che il Centro, oltre ad essere luogo di aggregazione per la comunità, possa favorire lo sviluppo delle piccole attività locali, dando valore ai diversi mestieri che in Haiti sono fondamentalmente le uniche possibilità di un rientro economico. Oltre a questo, è stata una bella occasione di condivisione e di incontro per tutta la comunità e vista la partecipazione, è stata un’ottima occasione di scambio tra haitiani, volontari e missionari.

Sou okazyon fèt agrikilti a ki nou selebre 1 me, Sant Kominote a te deside ankouraje dezyèm edisyon fwa gastro-atizana a. Anpil atizan lokal yo ak moun nan kominote a, yo te patisipe avèk bankè egzibisyon yo. Objektif la se asire ke Sant la ka favorize devlopman nan ti biznis lokal yo epi valorize metye ayisyen yo. Anplis, li te yon bèl opòtinite pou pataje ak rankontre tout moun nan kominote a epi te gen yon gwo patisipasyon. Nou kontan anpil! 

In occasione della festa dell’agricoltura, che in Haiti si festeggia il primo di maggio, il Centro Comunitario ha deciso...

Read More »

Il Centro in Assemblea Generale

Marzo è arrivato e con esso la necessità per il Centro di “fare il punto”, guardando i passi fatti nell’anno precedente e stabilendo i nuovi obiettivi per quello appena iniziato. L’assemblea generale è un momento importante per noi tutti: permette alla comunità di partecipare alle decisioni da prendere e fa sì che essa possa esprimere le proprie necessità. Per quest’anno a venire, partiranno una copisteria per fare in modo di avvicinare questo servizio alle persone che vivono nei villaggi e che fondamentalmente anche solo per una fotocopia necessitano di prendere i mezzi pubblici per raggiungere una zona più centrale della città, ed un atelye che realizzerà solo magliette e stampe su queste stesse. Questo per permettere di dare il via ad una nuova attività manifatturiera ed artigianale che oltre a dare lavoro a nuove persone colma di certo un bisogno di questo Paese, ossia la mancanza di un’attività produttive autonome. Di certo poi, oltre a questi due nuovi servizi, l’impegno di continuare i corsi che già funzionano è grande e significa cercare di migliorare quello che ancora non va e valorizzarli il più possibile.

L’assemblea è stata molto viva e partecipata e le proposte sono state molteplici, tra le quali un corso di cucina, uno di informatica, uno di musica e la scuola guida. A queste, pur essendo davvero tutte molto belle, abbiamo risposto ricordando che il Centro non ha la possibilità né l’obiettivo di essere un centro di formazione professionale: quello che vorremmo, infatti è che fosse un posto di incontro, di ritrovo e di crescita per la comunità. Sarà dunque necessario ragionare su quale delle proposte fatte vogliamo impiegare le energie. Oltre a queste l’impegno di fortificare il gruppo giovani del Centro, un gruppo che si incontra settimanalmente, è forte: crediamo serva forse solo un po’ di tempo per incanalare le energie che sono davvero tante, per fare in modo che questi giovani possano avere modo di raccogliere i pensieri, ragionare e discutere assieme in quanto si trovano ad essere i nuovi costruttori delle sorti di questo Paese.

Dopo quest’assemblea che ha riunito tutte le persone interessate a parteciparvi siamo quindi pronti per ripartire e lavorare per cercare di realizzare assieme il progetto della nostra Kay Ben.

Marzo è arrivato e con esso la necessità per il Centro di “fare il punto”, guardando i passi fatti nell’anno precedente...

Read More »

La parola alle donne

In Haiti si smette di dare per scontato che la donna debba essere emancipata e libera, si vive un tempo che non è il nostro, che non è il ventunesimo secolo. In questa terra persa persa tra le meraviglie dei Caraibi, le donne sono il fulcro del focolare domestico: si occupano di crescere i figli che spesso sono più di quelli che riescono a sfamare, lavano montagne di panni e cercano di sostenere il loro nucleo familiare con piccoli commerci per la strada. Spesso si ritrovano ad essere abbandonate dal padre -o dai padri- dei loro figli, abituandosi presto a sbrigarsela da sole e facendo diventare il loro tempo, il tempo delle loro famiglie.

In occasione della giornata internazionale delle donne, la parola è stata data a loro. Dai villaggi vicini al Centro Comunitario, sono arrivate in tante e si sono concesse del tempo per parlare dei loro diritti, per scambiare i loro pensieri ad alta voce, in assemblea. L’incontro è stato organizzato dalla Croix Rouge Haitienne e completamente autogestito; tante voci hanno parlato in nome della libertà ed emancipazione femminile pur non conoscendo quante, prima di loro, si sono battute per questo. Molte hanno dato testimonianza della realtà che vivono quotidianamente e di una forte volontà di modificarla, coscienti del loro ruolo e delle loro possibilità all’interno della società. Tramite diversi interventi è emerso come anche il Centro possa essere un’opportunità di emancipazione e presa di coscienza per le donne, in quanto permette loro di partecipare a corsi di studio o di lavoro artigianale. E’ forse il primo passo per la loro valorizzazione, l’apprendimento di nuovi saperi e, non secondariamente, per il raggiungimento dell’autonomia economica. La mentalità può e deve cambiare a partire da un impegno concreto e quotidiano di queste donne; credere nel loro futuro significa credere nel futuro di Haiti.

In Haiti si smette di dare per scontato che la donna debba essere emancipata e libera, si vive un tempo che non è il nos...

Read More »

Campionato under 17 / Tounwa foutbòl U17

Domenica 14 febbraio ha avuto inizio il campionato di calcio del Centro Comunitario Kay Beniamino. E’ il nostro primo vero torneo a cui parteciperanno e si sfideranno, da qui a maggio, un buon numero di squadre e siamo tutti molto contenti ed emozionati. Il Comitato Organizzativo formato da Toff, Charlot, Valdo e Patrik ha dato molto del suo impegno per organizzare il tutto. Dopo una mattina passata a segnare le linee di campo, a lavare le ultime uniformi e a preparare le ultime cose utili per il gioco finalmente il torneo ha avuto inizio. Emmanuel e James, gli allenatori dei diciotto ragazzi che hanno giocato la partita, erano molto emozionati al fischio d’inizio. La tensione è rimasta alta per finire poi con un 2-1 ed il cielo che diventava sempre più grigio. Siamo tornati a casa fradici ma soddisfatti di aver guadagnato i primi tre punti!

Dimanche 14 fevrye te kòmanse yon tounwa foutbòl U17 nan Sant Kominote Kay Beniamino. Sa sè premye vre tounwa ki nou òganize; lap komanse mwa sa a pou fini mwa me. Nan tounwa pral participè anpil ekip yo: nou tout se kontan ak eksite. Komite ki te òganize tout sa li fòme pa Toff, Charlot, Valdo ak Patrik. Yo te travay anpil pou òganize tounwa la. Apre tout maten ke yo te trase tout teren an, match la kòmanse. Emmanuel ak James, coach yo de dizwit gason yo ki te jwe, te trè eksite. Tension an li te rete wo jiska siflèt final la ki bay 2-1 kom rezilta final. Nou te ale la kay nou tout mouye men kontan ak twa pwen yo!

Domenica 14 febbraio ha avuto inizio il campionato di calcio del Centro Comunitario Kay Beniamino. E’ il nostro primo ve...

Read More »

Sfilata Atele Kay Ben / Defile Atelye Kay Ben

Sembra ieri quando, sedute davanti ad un tavolo della sala cucito, madame Lucienne ed io pensavamo e progettavamo la nascita di un grande Atelye al Centro Comunitario. Un sogno che portavano già nel cuore Fede e Simo… I nostri giovanissimi genitori della Kay Ben che poco prima di andar via ci hanno incoraggiato a portare avanti questo progetto.

Tutto questo ha cominciato a prender vita, in particolare, quando un anno fa Giancarlo e Laura Blackmilk, due giovani artigiani di Busto Arsizio hanno conosciuto ed cominciato ad amare questo progetto. Con la scusa di venire a trovare una sorella tanto matta da decidere di vivere ad Haiti, han creduto fin da subito in tutto questo e grazie alla loro professionalità ed alla loro esperienza sul campo, hanno fatto in modo che qualche prodotto fosse realizzato fin da subito.

Sei donne: Carline, Avoline, Ifonie, Margherita, Edna e Madame Lucienne. Sei volontarie che hanno deciso di mettersi in gioco, di tentare di costruire un futuro per loro stesse e per le loro famiglie, di crederci fino in fondo, anche se all’inizio non è facile… Non è facile pensare di stare un’intera giornata  davanti ad una macchina da cucire, senza guadagnare un gourdes, mentre a casa ci sono i figli ed la famiglia da mantenere… Perche’ qui non è poi tutto cosi scontato.

Loro però ci sono state e piano piano hanno cominciato a farsi conoscere: prima nel quartiere poi in Italia con la prima mini-creazione composta da borsettine e bustine di stoffa. Hanno visto che forse questo, poteva essere una vera e propria possibilità di rivincita soprattutto in questo Paese, dove le oppurtunità di riuscita per una donna sono quasi nulle.

E poi è arrivato anche il 2016… e Laula e Jaaaanka, come vengono chiamati da tutti qui, sono tornati ma questa volta con una grossissima sfida per noi: realizzare entro la fine di gennaio una prima vera e grande sfilata di fasce per i capelli, abiti e valigie interamente fatte dall’Atelye!!!

L’atelye ha quindi modificato tutti suoi orari, ha sospeso tutti i lavori di riparazione e si è concentrato interamente su questa sfilata.

C’era molta preoccupazione, qualche dubbio ed un pò di paura da parte delle nostre donne, ma Gianca e Lau non si sono mai scoraggiati… Si sono fidati di noi fino alla fine, anche quando arrivati al giorno fatidico la musica non c’era, le modelle non arrivavano, lo specchio si è rotto e stava per arrivare anche la pioggia!!! Alle cinque Toff è salito sul palco: bellissimo ed elegante perchè non voleva essere di meno ed ha cominciato a chiamare le modelle spiegando per ciascuna il modello che indossavano. Laura dietro il backstage, costruito con sassi ed un telo -alla haitiana insomma-, era concentratissima e super organizzata. Preparava ad una ad una le modelle tranquillizzandole tra un’uscita e l’altra. Gianca era sotto il palco pronto per immortalarle tutte per poter preparare il catalogo 2016 che verrrà stampato nei prossimi mesi.

La sfilata è andata alla grande, tutti erano entusiasti: le donne, le modelle e la gente. C’era chi faceva video e foto, chi ha già fatto grossi ordini e chi è disposto a passare per scegliere la stoffa per il suo primo vestito!

La prima sfilata, il primo successo dell’Atelye Kay Ben realizzato grazie alle donne che hanno cucito tutti gli abiti. Un grazie a Madame Lucienne che tra il lavoro, il corso di cucito, la famiglia e l’Atelye è risciuta a seguire durante questo mese l’enorme lavoro, GRAZIE di cuore Carline, Lucienne ed Edna   che hanno avuto anche il coraggio di sfilare con addosso i loro abiti, dimostrando a tutti che un sogno pensato davanti ad una macchina da cucire… può diventare realtà, ma solo se ci si crede con tutto il cuore. Ed infine il piú grande GRAZIE va a loro: a questi due matti di GIANCARLO CARDIA E LAURA LUNARDI che ci hanno regalato un mese della loro vita materialmente presenti qui ed altri undici mesi lavorando dall’italia per noi. La loro presenza è stata per me preziosa, per le donne dell’Atelye, per la comunità, perché la loro testimonianza ha permesso al Centro Comunitario KAY BENIAMINO assieme all’ATELYE KAY BEN di continuare la sua bell’opera .

Come in fondo diceva sempre Lui “è bello sognare a i sogni degli altri”. Noi, PADRE BEN… lo stiamo facendo… e ci piace tantissimo!!!!

 

Valentina

 

Sembra ieri quando, sedute davanti ad un tavolo della sala cucito, madame Lucienne ed io pensavamo e progettavamo la nas...

Read More »

Lotteria Kay Ben / Raf Kay Ben

Il 2016 è iniziato alla grande alla Kay Ben con la famosissima lotteria a premi tanto attesa da tutta la comunità!!

10 premi e 250 biglietti venduti… un forno, un generatore, una lavatrice, un ventilatore, una lampada solare, un frullatore e altri 3 premi di consolazione che hanno tenuto in sospeso tutti fino al momento dell’estrazione dei numeri vincenti…

Il piu fortunato è stato un signore del vilaggio Colombie che complimentandosi per la bella inziativa ha acquistato ben 15 biglietti e la sua generosità è stata rincompensata con la vincinta di ben 3 premi!!!

Ancora una volta l’entusiasmo di chi ci mette il cuore in quest’opera, ha fatto sì che la seconda domenica del 2016 si sia conclusa nel migliore dei modi, con qualche faccia delusa nel tornare a casa a mani vuote, ma con già in mente la prossima lotteria dell’anno!!!

 

 2016  te kòmanse trè bien nan Ben Kay  ak premye lotri ki majorite moun  nan kominote a tap tann!!

10 prim ak 250 tikè ki nou vann…. yon Fou, yon Ti Dèlko,  yon Machin a Lave, yon Ventilatè, yon Limye Solè, yon Blenndè ak lòt  3 prim konsolasyon  ki te kenbe moun yo nan sispens jiska ekstraksyon tout nimewo…

Moun ki te genyen plis chans te yon moun ki viv nan Vilaj Colombie. Li te felisite nou anpil anpil pou bèl inisyativ ki Sant lan te panse e pou sa li chwazi achte ben 15 tikè!!!

Jenerozite pal te bay li genyen 3 prim!!!

Anko yon fwa antouzyasm a nan moun ki mete kè l ‘nan travay sa a fè dezyèm Dimanch 2016 fini trè bien!!!! MESI A TOUT MOUN KI TRAVAY ANPIL POU FE VINI LA KAY BEN TOUJOU LA KAY NOU !!!!

Il 2016 è iniziato alla grande alla Kay Ben con la famosissima lotteria a premi tanto attesa da tutta la comunità!! 10 p...

Read More »

CAMPO ESTIVO / CSI Centro Sportivo Italiano

Eccoci…finalmente dopo due mesi di silenzio!!!  Scusateci tanto , ma i due campi estivi hanno riempito le Nostre giornate!! Anche quest’anno ad agosto il Csi ci ha accompagnato per 3 settimane al Centro Comunitario con attivita principalmente sportive.

Tutti i ragazzi della Kay Ben ed in particolare io RINGRAZIO ciascuno di voi ragazzi per la bellissima esperienza ,della possibilita di scambio che ci permette ogni anno di vivere dei bei momenti insieme , continuando cosi il nostro motto dell estate che e’ CREDERE NELLA RICCHEZZA CHE C ‘E’ NELLA DIVERSITA!!

Buona vita, A LA PROCHEN SI DIEU VLE!!!

 

MESI A TOUT MOUN CSI YO KI ANE SA A TE AKONPANYE NOU ANKO YON FWA NAN AKTIVTE NAN SANT KAY BEN…SA A SE YON OPOTUNITE TOJOU POU VIV SLOGAN PA NOU …..KWE NAN RICHES  KI GEN NAN DIVESITE!!!!!!

BAI BAI ZANMI NOU!!!!

Eccoci...finalmente dopo due mesi di silenzio!!!  Scusateci tanto , ma i due campi estivi hanno riempito le Nostre giorn...

Read More »

CAMPO ESTIVO 2015 / KAN DETE 2015

ARCA DI NOE DIS

Ciao Amici, dopo alcune settimane di pausa eccomi qui a raccontarvi la nostra estate!!!Grazie a Nadia, un’amica dall’Italia, abbiamo realizzato un bellissimo logo per il nostro campo Estivo, che si chiamera’ L’ARCA DI NOE..il tema e’ la famiglia , infatti ci saranno ben 10 squadre che rappresenteranno 5 famiglie animale ( 5 grandi e 5 piccoli). Le famiglie saranno cosi composte ; 1. FAMIGLIA DEI MAMMIFERI / 2. FAMIGLIA DEGLI ANIMALI D’ACQUA ; 3. FAMIGLIA DEGLI INSETTI ; 4. FAMIGLIA DEGLI ANFIBI E RETTILI ; 5. FAMIGLIA DEI VOLATILI. Il campo estivo iniziera’ lunedi 6 luglio e terminera’ domenica 26 luglio con una grande festa finale…C’e’ molta attesa tra il numeroso gruppo degli animatori!!!non ci resta che dire …buon Campo a noi….e cosa importante CREDERE NELLA RICCHEZZA CHE C’E’ NELLA DIVERSITA’!!!!!!!!!

KAN DETE 2015….

Mesi pou Nadia ki te realize pou nou logo kan dete a 2015!!!

Ane sa a nou pral divize tout timoun yo nan 5 gwo ekip ki rappresante fanmi bet yo..nap gen 1. FANMI MAMIFER; 2.FANMI BET DLO;3. FANMI ENSEK;4.FANMI VOLAY; 5.FANMI REKTIL AK ANFIBYEN…

Kan dete a komanse lendi 6 Jiullet rive 26 Jiullet ak yon gwo fet final…tout animate yo kontan epi yo vle komanse kan vit vit!!!!Alo nap swete a nou tout yon beL KAN DETE ak ke kontan, paske….

KWE NAN RICHES KI GEN NAN DIVERSITE ….se yon bagay bel anpil , men difisil !!!!! bayyyyyyyyy

Ciao Amici, dopo alcune settimane di pausa eccomi qui a raccontarvi la nostra estate!!!Grazie a Nadia, un'amica dall'Ita...

Read More »